fbpx
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La diagnosi prenatale è il numero di metodi e tecniche disponibili per controllare lo sviluppo del feto prima della nascita

Cos'è la diagnosi prenatale?

Il termine "diagnosi prenatale" comprende tutte quelle azioni diagnostiche intese a scoprire un "difetto congenito" durante la gravidanza. I difetti congeniti sono intesi come "qualsiasi anomalia nello sviluppo morfologico, strutturale, funzionale o molecolare presente alla nascita" (anche se può essere trovata in seguito), esterna o interna, familiare o casuale, ereditaria o no, singola o multiple” 

qualsiasi anomalia nello sviluppo morfologico, strutturale, funzionale o molecolare presente alla nascita"

Tipi di difetti congeniti

Circa il 3% dei bambini nati vivi soffre di qualche tipo di anomalia. Tuttavia, questa cifra sale al 4-7% un anno dopo la nascita. Secondo le cause sottostanti, possono essere identificati tre tipi principali di difetti congeniti:

    • Anomalie cromosomiche:

Sono responsabili del 12% di tutti i difetti. Tra questi, il più comune è la sindrome di Down, che può interessare 1 su ogni 700 neonati, con una frequenza molto variabile in base all'età della madre.

    • Malattie ereditarie:

Compongono il 28% dei difetti congeniti. È già possibile diagnosticare molti di loro, utilizzando tecniche più sofisticate, come il test del DNA. Le tecniche più frequenti nel nostro ambiente sono: fibrosi cistica, distrofia miotonica, malattia renale policistica e neurofibromatosi.

    • Malformazioni:

Compongono il 60% di tutti i difetti congeniti. Vengono diagnosticati in quasi tutti i casi mediante ecografia ad alta risoluzione.

Quali tecniche ci sono per la diagnosi prenatale?

Le cosiddette "popolazioni a rischio" per un dato difetto congenito sono selezionate mediante "tecniche non invasive per la diagnosi prenatale". Tra questi, si trovano storie cliniche, test di laboratorio, ecografie e una serie di test combinati.

Se viene infine trovata un'informazione o un fattore di rischio mediante l'uso di tecniche non invasive, viene successivamente ricercata la conferma mediante le cosiddette "tecniche invasive per la diagnosi prenatale", così definite a causa del leggero rischio di perdita del feto coinvolto . Per questo motivo, il loro uso non può essere generalizzato.

 

Presso il nostro centro analisi è possibile effettuare TEST sul Fetal DNA scrivici all’indirizzo e-mail centromediterraneosrl[AT]gmail.com per il tuo esame OGGI!.

- Laboratorio Analisi 0935 682245

Tecniche non invasive per la diagnosi prenatale

- Dopo aver scritto l'anamnesi clinica del paziente, possono verificarsi diverse situazioni in cui potrebbe essere necessario eseguire test invasivi: età avanzata, registrazioni di gravidanze anormali o danni cerebrali, genitori con anomalie cromosomiche, documenti familiari di malformazioni, ecc.

Test del DNA fetale nel sangue della madre. Il test può essere eseguito dalla settimana 10

Esami in Promo

Abbiamo predisposto una pagina di vari Check Up ed esami clinici in offerta, un servizio offerto dal laboratorio analisi.

Search